È online il nuovo sito della Fondazione Ugo La Malfa

La Fondazione Ugo La Malfa (Fulm) ha un nuovo sito internet, rinnovato nel design, nella suddivisione dei percorsi per la consultazione, nell’organizzazione del materiale che comprende i convegni, i dibattiti, i seminari, le pubblicazioni: venti anni di ininterrotta riflessione sui temi dell’attualità politica ed economica nazionale e internazionale e, insieme, di attenta conservazione della memoria del movimento repubblicano e azionista.

Costituita il 18 aprile del 2001, la Fondazione Ugo La Malfa onlus fa seguito all'Istituto Ugo La Malfa, fondato nel 1980 per volontà degli eredi e di un gruppo di amici dello statista, fra i quali Francesco Cingano, Enrico Cuccia, Giovanni Spadolini e Leo Valiani. Il nucleo originario della Fondazione è costituito dal Fondo librario e dalle carte appartenenti a Ugo La Malfa, intorno ai quali si è progressivamente ampliato il patrimonio archivistico e si sono strutturate le attività di ricerca e pubblicazione.

Agile piattaforma online, il nuovo sito si propone come strumento di divulgazione e condivisione delle finalità della Fondazione, elencate in una puntuale agenda alla voce Storia e Mission: organizzazione di convegni e attività formative, promozione di borse di studio, conservazione e valorizzazione gli archivi legati alla memoria storica e ai protagonisti del Partito d’Azione, del movimento repubblicano e di altre figure del mondo politico-culturale laico e repubblicano del Novecento. Molte iniziative, molti programmi per ribadire l’impegno di contribuire con attività e proposte a migliorare il funzionamento dello Stato e a garantire una collocazione stabile del Paese nel filone di progresso degli Stati occidentali.

Una sezione, attualmente in costruzione, darà accesso al Portale Ugo La Malfa, gestito dalla Fulm, che raccoglierà la digitalizzazione integrale degli scritti, dei discorsi politici, dell’epistolario di Ugo La Malfa e di materiale multimediale su vita e attività politica del leader repubblicano.

In occasione della pubblicazione del sito online, la Fondazione ha organizzato il prossimo 12 luglio un Cenacolo, riprendendo da remoto, dopo l’interruzione causata dalla pandemia, la lunga consuetudine di appuntamenti pressoché fissi che si tengono nella sede di Via di Sant’Anna 13. Improntati sull’idea dei Salotti e dei Caffè letterari, i Cenacoli sono dibattiti informali aperti al pubblico e alla stampa, centrati su temi di attualità economica, politica, culturale, e sulla presentazione di libri, studi, dossier. Sono momenti di discussione cui partecipano intellettuali e politici italiani e stranieri.


S.D.B.

Post recenti

Mostra tutti